Tempi Misti

Inviato da:

I tempi misti derivano dall’unione di due ritmi diversi,ma appartenenti alla stessa categoria.

Facciamo un esempio: si pensi al ritmo 5/4.

Esso è dato dall’unione dei tempi semplici : 2/4 + 3/4

Ora esaminiamo i due tempi che lo compongono presi singolarmente.

L’accento forte di ogni tempo lo chiameremo “Tum”, quello Mezzoforte lo chiameremo “Tu” e quello debole lo chiameremo “pa”.

Per rendere ancora più chiaro l’esempio scriveremo le prime due battute di ogni tempo, in questo modo :

Tempo -> X/X = Battuta | Battuta | …

Seguendo lo schema appena illustrato, il tempo 2/4 sarà :

2/4 = Tum – pa | Tum – pa | …

Ora facciamo la stessa cosa con il tempo 3/4 :

3/4 = Tum – pa – pa | Tum – pa – pa

Unendo il 2/4 e il 3/4 otterremo il tempo misto 5/4 :

2/4 + 3/4  =  5/4  =  Tum – pa – Tum – pa – pa | Tum – pa – Tum – pa – pa | …

La combinazione con cui unire i tempi è a discrezione del compositore, ottenendo anche il ritmo contrario a quello appena illustrato :

3/4 + 2/4  =  5/4  =  Tum – pa – pa – Tum – pa | Tum – pa – pa – Tum – pa |…

Se proviamo a dirlo ad alta voce, dando un tono leggermente più forte al “Tum” ci risulterà subito evidente che l’andamento ritmico è particolare, sembra quasi spezzato.

Questo perché il tempo misto non altera gli accenti dei tempi che lo compongono:

Tempi misti 01

Questo procedimento si può adottare con svariate combinazioni, dando vita sia a tempi misti semplici che composti.

è anche possibile ottenere tempi misti per aumentazione o diminuzione.

Basti pensare al ritmo 7/8, dato dall’unione dei due tempi semplici per diminuzione :

4/8 + 3/8 = 7/8 = Tum – pa – Tu – pa – Tum – pa – pa | Tum – pa – Tu – pa – Tum – pa – pa |…

Ecco a seguire una tabella riassuntiva di tutte le varie combinazioni possibili dei tempi misti :

Tempi misti 02

Per ulteriori informazioni consultare le voci: Tempi musicali.

CreativeMinds WordPress Plugin Super Tooltip Glossary

0
Daniel Petronzi

Circa l'autore:

Studente del Conservatorio Vivaldi di Alessandria, allievo del Prof. Data Massimo per il corso di Fagotto, del Prof. Piacentini Riccardo per il corso di Composizione e del Prof. Vercillo Giorgio per il corso di Pianoforte. Ho dato vita a questo sito nella speranza di trasmettere a tutti quanti la mia passione: la musica!

You must be logged in to post a comment.