Corista

Inviato da:

Accordatore cilindrico in lega metallica, al cui interno รจ posizionata un’ancia intonata al La3 (440Hz).

Esso viene messo in vibrazione per mezzo del fiato e svolge un ruolo similare a quello del diapason, solamente che questo attrezzo esterna la nota in maniera chiara e udibile per tutti (mentre il diapason emette vibrazioni udibili solo se posto a contatto diretto con l’orecchio)

Il corista viene adoperato tutt’oggi per fornire uguaglianza nell’intonazione/accordatura di cori ed orchestre; ad oggi esistono coristi accordati nei 12 semitoni della scala.

Per ulteriori informazioni consultare le voci: Diapason

CreativeMinds WordPress Plugin Super Tooltip Glossary

0
Daniel Petronzi

Circa l'autore:

Studente del Conservatorio Vivaldi di Alessandria, allievo del Prof. Data Massimo per il corso di Fagotto, del Prof. Piacentini Riccardo per il corso di Composizione e del Prof. Vercillo Giorgio per il corso di Pianoforte. Ho dato vita a questo sito nella speranza di trasmettere a tutti quanti la mia passione: la musica!

You must be logged in to post a comment.